Menu

Sostieni i nostri progetti!

Casa Di Accoglienza Annacarla

Casa Di Accoglienza Annacarla

Il Villaggio del Fanciullo insieme alla Caritas Diocesana ha realizzato una Casa di Accoglienza “Annacarla”, un’ala della struttura del Villaggio,
è stata ristrutturata per accogliere le nuove povertà di oggi che proprio la Caritas diocesana, attraverso l’Osservatorio delle Povertà e delle Risorse, hanno rilevato: assenza di una struttura per Mamma e Bambino in difficoltà. Rogazionisti e Caritas, in sinergia, hanno realizzato questo progetto come segno di attenzione ai bisogni di coloro che vivono una condizione di fragilità. Lo scopo è quello di venire incontro a donne gestanti e a madri con propri figli che, per situazioni di rischio o per gravi problemi sociali e affettivi,
hanno bisogno di essere allontanate dalla famiglia d’origine ed inserite in un luogo protetto.

Laboratorio di Artigianato Solidale

Laboratorio di Artigianato Solidale

Il laboratorio di artigianato solidale è una nuova realtà sociale realizzata all'interno dei locali del Villaggio del Fanciullo che storicamente hanno ospitato il Centro di Formazione Professionale per l’educazione al lavoro dei giovani negli anni 70 del secolo scorso.
Oggi, in collaborazione con la soc. coop. sociale Oltre l’Arte, questi spazi sono tornati a vivere in una nuova veste pur mantenendo le originali finalità, ovvero coltivare la passione per le antiche abilità manuali da parte di giovani che intendono recuperare i valori legati alla materia e alla cultura del territorio, unitamente alla valorizzazione e l’inserimento lavorativo, attraverso l’artigianato, di persone con disabilità principalmente persone down.

La carità è l'anima della fede, essa la rende viva.
Senza amore, la fede muore.

Sant'Antonio

Momenti di famiglia

Nella memoria liturgica di S. Martino di Tours, la comunità religiosa e parrocchiale del Villaggio del fanciullo S. Antonio ha festeggiato il compleanno del [...]

Nella morte c’è la vita

Con il cuore sereno, nutrito di speranza cristiana, insieme con i miei fratelli, mia sorella, i miei cognati e nipoti, comunico che la mattina [...]

Trovaci su facebook

Archivi

  TOP